RESTAURO MOTONAVE ZANARDELLI

Il piroscafo, totalmente ristrutturato, è stato dotato della più innovativa tecnologia pur mantenendo esteticamente i suoi tradizionali tratti distintivi esaltandone il design liberty dei primi del novecento.

 

Il piroscafo Zanardelli costruito nel 1903 dalla Ditta Escher Wiss di Zurigo prende il nome dal Presidente del Consiglio Giuseppe Zanardelli, scomparso il 26 dicembre dello stesso anno. Citando Alessandro Acquafredda, Direttore Generale Navigazione Laghi e Direttore di Esercizio Navigazione Lago di Garda “La Motonave Zanardelli è uno degli interventi di refitting più importanti che Navigazione Laghi abbia mai fatto in tutta la sua storia” Lo Zanardelli è’ una delle rare navi d’epoca funzionanti sui laghi italiani. Ecco perché il suo restauro, oltre a garantire alla Navigazione Laghi il ritorno in servizio, dopo un anno di stop, della sua nave ammiraglia, è anche un’operazione culturale di recupero e di conservazione di un glorioso passato.

 
 
 

Contraddistinto dalla sua inconfondibile eleganza, mantenendo la tipica struttura dei piroscafi salone a ruote di inizio ‘900, le scialuppe di salvataggio in legno situate sopra i tamburi ed una veranda-ristorante in stile liberty, la motonave Zanardelli è il simbolo della navigazione pubblica gardesana. Attualmente con un equipaggio di cinque uomini, la nave può trasportare complessivamente 500 passeggeri, 250 dei quali in posti a sedere (150 al coperto) e 250 in piedi. Le cucine assicurano pranzi per oltre 150 coperti, e quando occorresse, nella sala del ponte superiore si può allestire una zona da ballo,questo, oltre che alla tratta di linea, lo rende una location ideale per diverse tipologie di evento sia pubblico che privato.

info@falegnameriakj.it